La lettura

La lettura ci dà un posto dove andare quando dobbiamo rimanere dove siamo (Mason Cooley) Great minds think alike (da Valentina Canossi) Qui siamo in tre, io, il silenzio e Dio. Dio parla in molti modi, si sente, basta ascoltarlo, è difficile...

Abbasso la squola!

Io non ho figli, non sono insegnante né medico. Quindi non avrei titolo per scrivere di scuola in tempi di pandemia; però l’attuale situazione apri(poco)-e-chiudi(tanto) della scuola italiana, ed europea in genere, mi perplime, come direbbe...

Pensieri pensati da altri

Per l’ultimo messaggio dell’anno non mi sforzo e propongo cose che non sono “farina del mio sacco”, come ci diceva il maestro alle elementari, tanto tempo fa… 1) Se noi continuiamo a pensare che l’Italia abbia il suo patrimonio e non sia il suo...

Il Geckskin di Dio

La mia fede in Dio (in Dio. Mettiamo da parte le religioni, che sono cosa diversa) dipenderà certamente dall’aver ricevuto dai miei genitori un’istruzione religiosa a mio parere “sana”, cioè serena, convinta ma non ossessiva, non superficiale ma...

La musica viaggia

Nei miei vagabondaggi musicali su Youtube ogni tanto mi succede (l’ho già detto) di imbattermi con serendipity in interessanti scoperte. 1) C’è un bel pezzo swing di cui esistono un mucchio di versioni diverse eseguite da gruppi diversi, che ha...

Paprika e Perla

C’era un vecchio un po’ matto / che aveva una moglie ma dormiva col gatto. / Gli chiesero “Ma perché col gatto?” / “Perché col cavallo starei troppo stretto” / rispose quel vecchio un po’ matto. (Peter...

Connessioni e relazioni

Mi piace trovare connessioni tra settori apparentemente diversi della realtà. Trovare strutture che si connettono tra di loro quando non te lo aspetti. Ogni tanto scopro connessioni nuove e ne sono lieto. 1) Lo spartito del mondo Per affrontare...

Il mio grosso grasso anticorpo grigio

Un paio d’anni fa inviai un messaggio “urbi et orbi” (www.giannidallaglio.it/un-antibiotico-naturale) dedicato al mio gatto Polvere: dieci chili di affetto, pelo, muscoli (con un po’ di ciccia); è il “capo”...

Pensieri sparsi d’autunno

1) “Così si può proibire a Violetta di abbracciare Alfredo in scena, ma nessuno osa impedire a tre, quattro giocatori di calcio di gettarsi l’uno sugli altri dopo una rete. Un gran brutto esempio, di questi tempi” Roberto Iovino...

Prosopagnosia cromatica

Prosopagnosia cromatica. Paroloni che incutono timore. Come la cromodinamica quantistica. Prosopagnosia: dal greco “pròsopon” faccia e “agnosìa” ignoranza; deficit percettivo acquisito o congenito che impedisce a chi ne è...

error: Il contenuto è protetto!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi