Cambio della guardia al Consolato dell’Ecuador

Rivista: Gazzettino Sampierdarenese
Editore: S.E.S. – Società Editrice Sampierdarenese
Luogo di pubblicazione: Genova
Data: 30 settembre 2017

Leggimi

Narcisa Soria Valencia lascia Genova

Il 14 settembre, nella sede del Consolato dell’Ecuador di via XX Settembre la Console ecuadoriana, dottoressa Narcisa Soria Valencia, ha salutato e ringraziato la stampa locale, le istituzioni pubbliche e i cittadini genovesi alla conclusione del suo incarico di rappresentante del proprio Paese a Genova. La Console ha illustrato il lavoro svolto durante il suo anno e mezzo di permanenza mirato a migliorare la qualità della vita della comunità ecuadoriana residente nella sua giurisdizione (Liguria ed Emilia Romagna) in senso sociale, culturale, sanitario, nonché a migliorarne  i  rapporti  con le città  e  le  regioni che  la  ospitano, diffondendo tra  i  suoi  connazionali  i principi fondamentali della “politica del buon  vivere”  per se  stessi  e  nei confronti delle comunità italiane di accoglienza. Si è detta certa che la nuova Console, che prenderà servizio entro poche settimane, continuerà con  il  dovuto  impegno  il  lavoro  con i suoi concittadini con l’obiettivo di arrivare infine a una vera e completa integrazione culturale e sociale tra i genovesi e liguri ecuadoriani con i genovesi e liguri italiani. La redazione del Gazzettino formula i suoi auguri alla dottoressa Soria Valencia per i suoi nuovi incarichi e alla futura nuova Console per l’importante e impegnativo compito che la attende nel “buon governo” della sua comunità che è la più numerosa come ben sappiamo tra gli stranieri residenti a Genova e a San Pier d’Arena, con tutte le difficoltà che questo fatto comporta.

SCARICA L’ARTICOLO

error: Il contenuto è protetto!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi