Edicola Errante: dal 1898 al 2016, giornali e prodotti bio

Rivista: Gazzettino Sampierdarenese
Editore: S.E.S. – Società Editrice Sampierdarenese
Luogo di pubblicazione: Genova
Data: Febbraio 2016, anno XLV, n°2

Leggimi

Salendo via San Bartolomeo del Fossato, dopo il primo tornante, dietro la chiesa, al numero 180 rosso c’è un bugigattolo, un negozietto piccolino, con un’insegna semplice ma a suo modo elegante: “Edicola Errante dal 1898”. Errante, famiglia di edicolanti e commercianti da quattro generazioni, che recentissimamente hanno ridato vita a questo luogo di lavoro avito. Questa piccola rivendita di giornali è stata riaperta dalla vulcanica signora Maria Luisa Errante – già incontrata nel marzo e nel maggio 2015 quando si parlò della Crocera com’era nei tempi passati – con la collaborazione dell’Azienda Agricola Tresgal, gestita da suo figlio e sua nuora che nelle colline di Campo Ligure allevano polli e suini rigorosamente “bio”. Cosicché la vecchia edicola è diventata oggi un colorato negozio che vende sia quotidiani nazionali e locali – come il Gazzettino Sampierdarenese – sia prodotti alimentari biologici. Pochi giorni fa siamo andati a vedere la nuova creatura commerciale e per raccontarla diamo la parola direttamente alla titolare Maria Luisa Errante: “Siamo gente attiva di commercio, proprio: l’attività è partita da mio nonno, siamo edicolanti da una vita, e ho ripreso di nuovo i quotidiani importanti e i prodotti alimentari biologici, grazie a mio figlio e alla sua azienda; così abbiamo aperto questo negozietto con prodotti tutti di prima categoria. Ci sono prodotti liguri come pesto e sciroppo di rose, vini e miele piemontesi, marmellate, mele e rape rosse ferraresi … al martedì arriva la verdura di stagione e per le uova, i polli e i salumi c’è l’azienda di famiglia”. è stata un’operazione commerciale anche coraggiosa, in un quartiere che ha fama di soffrire una certa crisi economica (basti pensare al mercato di piazza Tre- ponti…) e in una strada un po’ defilata, certo questa non è una “via dello shopping”. Inoltre, i prodotti agroalimentari biologici sono inevitabilmente più cari di quelli standardizzati dei supermercati, quindi per diventar cliente dell’Edicola Errante ci vuole anche un poco di buona volontà. Per fortuna clienti così ce ne sono, ripagati dal sapore-gusto-profumo di prima qualità dei prodotti venduti qui, che decisamente valgono quel poco di più che costano.

SCARICA L’ARTICOLO

error: Il contenuto è protetto!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi