stewarship antibiotici farmacista di reparto viagra online med antibiotico per costite i cibi da evitare quando si prende il viagra cialis generico uk levitra 5 mg non è venduto in italia viagra online male ai reni kamagra dosaggio consigliato antidepressivi e scadenza farmaco antibiotico confezione da tre compresse prodotti alternativi al viagra e cialis in farmacia dove comprare viagra in italia sexy shop viagra online consegna in contrassegno priligy 60 mg originale kamagra online fast delivery cialis online reviews viagra e cialis farmacia online dove possi comprare viagra femminile può prendere il viagra chi soffre di diverticoli acufeni farmaci antidepressivi farmacie online italiane autorizzate cialis viagra generico in farmacia in italia cialis prezzo 2018 dove comprare viagra generico sicuro dove trovare cialis senza ricetta forum kamagra low cost chi prende la pastiglia della pressione puo prendere il viagra generic cialis online pharmacy india si puo prendere il viagra operato di angioplastica dove acquistare cialis originale online viagra con altri farmaci tipo antibiotici effetto degli antibiotici sulla pillola costo cialis da 20 mg in farmacia tipi generici cialis cost of antibiotics without insurance at walmart farmaci antidepressivi compatibili con farmaci antiemicranici come acquistare cialis in italia farmaco viagra effetti collaterali viagra equivalente pfizer orosolubili prezzi costo cialis 5mg buy viagra online viagra generico farmacie normali collirio con antibiotico tobral prezzo acquisto viagra originale soft vendita on line come avere il cialis senza ricetta cialis costo in farmacia viagra senza ricetta roma gnoccaforum cialis online generico pillola lerna e antibiotico priligy prezzo in farmacia levitra generico orodispersole prezzo 2019 viagra naturale pillola blu naturale farmaci antivirali contro l'influenza cialis generico 14 euro 20 mg due pasticche viagra online bestellen prezzo cialis originale in farmacia come comprare cialis prezzo cialis dopo scadenza brevetto buy lasix 40 mg online costo viagra sandoz miglior prezzo di cialis da20mg onlain dove comprare cialis on line viagra da 25 costo in farmacia con ricetta pastiglie simili a viagra farmacia online cialis romania dopo l'antibiotico quando fa effetto la pillola trovaprezzi cialis generico se vado in farmacia mi vendono il viagra farmacie europee on line sicure per viagra online apotheke forum.viagra quanto tempo prima del rapporto bisogna prendere il cialis kamagra jelly senza ricetta svizzera lasix 40 mg cost viagra professional online pharmacy confezione e costo.viagra spezzare pastiglia antibiotico antibiotici generazioni differenza tra levitra e levitra generico sandoz viagra italia prendere avogard e viagra visucloben antibiotico prezzo pillola yaz e antibiotico ciproxin online antibiotica kopen il cialis quando si prende farmaci x la disfunzione erettile i farmaci antidepressivi il crollo di un mito pdf cialis generico in farmacia prezzo viagra 25 mg compresse prezzo costo kamagra 100 mg pillole antidepressivi triciclici senza ricetta viagra generico italia consegna 24 ore viagra come prenderlo how.much does.viagra.cost.in italy cialis daily generico quanto costa antibiotic pillole di viagra sito sicuro per viagra antibiotico a pillole per bambini simili viagra senza ricetta dosaggio lasix scompenso cardiaco cialis generico vendita viagra pfizer prezzo in farmacia e data di scadenza pillola disfunzione erettile menarini kamagra a buon prezzo viagra dalla farmacista levitra originale on line dosaggio eccessivo antibiotico causa morte acquisto online cialis originale cialis quanto costa il.generico farmacia on line s marino cialis 5 mg farmaci antivirali classificazione dove acquistare cialis in olanda aerosol antibiotico e pillola cialis acquisto on line consiglio serve la ricetta per il viagra in farmacia acquista cialis di qualità farmacia italiana priligy dapoxetina generico cialis confezioni e prezzo levitra orodispersibile 20 mg prezzo kamagra 100 mg prezzo prezzo di listino lilly cialis impotenza mezza pillola di cialis il miglior viagra generico costo levitra farmacia italia costo cialis 20mg originale costo medicinale viagra farmaci antidepressivi senza ricetta farmaco antidepressivo praglin l'antibiotico e l'antinfiammatorio inibisce l'uso della pillola levitra quanto costa in farmacia farmaci antivirali per herpes zoster medicina senza ricette per disfunzione erettile antidepressivo dalla germania farmacia vaticano crema antibiotica confezione marrone levitra generico brevetto scaduto cialis 2 5 mg prezzo farmaco mirapexin antidepressivo pillole antidepressive benefici quanto costa pastiglia viagra 100 in farmacia comprare levitra in india comprar levitra pago contra reembolso viagra cialis levitra stendra generico farmaco quiz antibiotici saltata pastiglia antibiotico dopo 12 ore si possono prendere gli antidepressivi in farmacia acquista la viagra dal farmashop dove comprare il viagra generico viagra oro online antidepressivo temp farmaco comprare viagra generico con paypal dove acquistare viagra originale on line costo degli antibiotici servizio sanitario nazionale anno 2020 generic cialis cost walmart

La canapa in Val d’Aosta: una tradizione dal nobile passato

Rivista: La Casana
Editore: Carige
Luogo di pubblicazione: Genova
Data: 2013, anno LV, n°1

Categoria: Tag: , , , ID:703

Leggimi

Non ci sono le candide pareti del Monterosa a chiudere questa valle, né i ghiacciai in ritirata del Bianco o la punta perfetta del Cervino.

Chi risale la stretta valle di Champorcher, la più meridionale tra le valli valdostane, non cerchi qualche simbolo “forte” del paesaggio alpino o un “vip” che si crede famoso solo perché va spesso in televisione; qui piuttosto si cerchino le testimonianze delle vere tradizioni e della vera cultura della montagna. Va detto che in tutta la Vallée è forte l’attaccamento alle tradizioni storiche, che sono poi ciò che ha permesso alla popolazione di questa regione di vivere attraverso i millenni in un ambiente naturale non facilissimo. Ma qui a Champorcher non c’è solo il pane di segale con cumino e frutta secca o la processione del 5 agosto al santuario di Notre-Dame des Neiges; no, qui si mantiene viva una tradizione artigianale che di per sé non sarebbe insolita ma per ragioni che nulla hanno a che fare con l’economia di montagna è costretta a rimanere un’attività di nicchia pur vantando millenni di storia onorata al servizio dell’umanità: la tessitura della canapa. Lana e canapa sono le materie prime locali da cui le comunità alpine storicamente ricavavano le fibre tessili per realizzare i capi di abbigliamento e tutti i tessuti necessari alla vita quotidiana. La canapa è stata sempre largamente coltivata in tutto l’arco alpino accanto ai corsi d’acqua – e quindi anche nella bassa Valle d’Aosta – e da essa si ricavava una fibra robusta e resistente col cui filato, a seconda della maggiore finezza o rusticità, si confezionavano biancheria, indumenti, teli per il bucato e per il fieno, stoffe per avvolgere i neonati o il formaggio, cuscini, sacchi, spago e corda. La canapa domestica (Cannabis sativa, L.1753) è una pianta annuale dioica (vi sono individui maschili i cui fiori hanno il polline e individui femminili che producono i semi) originaria dell’Asia centrale, che può superare i quattro metri d’altezza; il suo frutto è un acheni di forma ovale comunemente chiamato “seme di canapa” o canapuccia. La sua coltura richiede un terreno profondo, fresco, soffice e ricco di sostanze organiche. La domesticazione della canapa potrebbe essere avvenuta già nella preistoria e il suo arrivo in Europa dovrebbe risalire più o meno al VII secolo a. C. quando i nomadi sciti la portarono nel sud della Russia, da cui si diffuse in Europa e in Asia Minore. Fu subito molto apprezzata perché cresceva su terreni difficili da coltivare, sabbiosi e paludosi, e perché era enormemente produttiva e versatile: dalla canapa si può ottenere olio per illuminazione e cosmesi, fibre tessili, cordami, carta, mangime per il bestiame e anche per l’alimentazione umana grazie alla ricchezza dei suoi semi in proteine, grassi, carboidrati e fibre. Giunio Columella nel I secolo d.C. mette i semi di canapa tra i legumi pregiati dopo lenticchie, ceci, fagioli, dando istruzioni sulla loro coltivazione: “La canapa vuole terreno grasso, concimato e irriguo… in ogni piede quadrato si metteranno sei granelli del suo seme, al levar di Arturo, cioè alla fine di febbraio..”. Col passar dei secoli l’atteggiamento verso l’uso alimentare dei semi di canapa però cambiò, tanto che nel XVI secolo il medico e botanico Castore Durante, nel suo Herbario novo scrisse: “Mangiasi il seme della canapa come i legumi, ma offende lo stomaco ed estingue il seme genitale”. Curiosamente però, ciò che era sconsigliato all’uomo era indicato per gli animali da cortile: “Il seme mangiato dalle galline moltiplica l’ova”. Nonostante i timore del medico umbro del Rinascimento, in Val d’Aosta c’è ancora chi ricorda di aver mangiato i semi di canapa, nei gloriosi tempi della sua gioventù.

Nella bassa Val d’Aosta la coltivazione e la lavorazione della canapa era non soltanto un fatto agricolo-artigianale ma un fenomeno sociale in senso più ampio, che coinvolgeva comunità di località differenti che grazie a questa pianta stabilivano relazioni reciproche e trovavano occasioni di socializzazione che univano coltivatori, tessitori e commercianti. Le piante di canapa erano coltivate lungo il corso della Dora Baltea, intorno ad Arnad – anche se durante il cosiddetto “optimum climatico” dei secoli XIII-XIV in cui il clima in Europa era più caldo di quello attuale, la si coltivava anche a quote maggiori – poi in autunno il filo di canapa raccolto in gomitoli e matasse era portato a spalle su a Champorcher, dove veniva lavorato e tessuto durante le lunghe e buie giornate invernali in cui le normali attività agro-pastorali erano precluse. Nella valle di Champorcher ogni casa aveva un telaio dove lavoravano i tessitori, che più precisamente erano per lo più tessitrici. Finito l’inverno il prodotto finito (teila de meison, per biancheria…) prendeva la strada del fondovalle, dove era non venduto ma scambiato con prodotti agricoli come castagne, vino, grappa… Tessitori uomini, portatrici donne: il trasporto dei grossi carichi era di competenza femminile, qui come altrove: si pensi alle portatrici d’ardesia del Levante ligure.  …

SCARICA L’ARTICOLO

error: Il contenuto è protetto!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi