Liguria Guida

Editore:  Sagep
Luogo di pubblicazione:  Genova
Data:  2005

Leggimi

“Metà sul mare, metà in collina: è Borgio Verezzi dal multiforme aspetto. Borgio è un antico borgo a pochi passi dal mare, con viuzze selciate, la bianca chiesa settecentesca di San Pietro e il cinquecentesco torrione di difesa fra orti e frutteti. Vicino a Borgio c’è la grotta di Valdemino colorata di rosso e giallo dove si incontrano laghetti, ”spaghetti” e altre bizzarrie: il Cammello, la Cascata, il Busto di Papa Giovanni, la Lanterna, il Samurai….
Vedrò sotto il mio mare…il mio corpo sarà sale, sarà il bianco di una vela e il giallo di una ginestra… la ma-gnifica canzone di Manuel Serrat e Gino Paoli “Mediterraneo” ben si addice a Verezzi: grappoli di case “saracene” a 200 metri di quota, vicoli in ciottoli, piazzette, lavatoi e un mulino “fenicio”. Poi fasce dove crescono olivi e carrubi, fiori azzurri di Campanula isophylla sui muri, vigneti, panorami, la pineta della Caprazoppa… Nella suggestiva piazza Sant’Agostino si tiene il Festival teatrale a cui partecipano compa-gnie italiane e internazionali; col sole al tramonto, mentre gli attori recitano fra gatti curiosi e il tintinnar delle stoviglie dei ristoranti, si celebra ogni anno un meraviglioso matrimonio tra natura e cultura.”

error: Il contenuto è protetto!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi